Calendario 2013

AUTUNNO

1 settembre, 21:00
Villa Baragiola, Alzate Brianza
+ingresso gratuito

6 settembre, 20:30

Pinacoteca Civica, Como
+
cena

13 settembre, 18:00

Villa Vigoni, Menaggio
+visita guidata

13 settembre, 20:30
Pinacoteca Civica, Como
+
cena

20 settembre, 20:30
Pinacoteca Civica, Como
+
cena

21 settembre, 21:00
Villa Amalia, Erba
+visita guidata

27 settembre, 20:30
Pinacoteca Civica, Como
+
cena

4 ottobre, 18:00
Villa Vigoni, Menaggio
+visita guidata

>>> Scarica il programma 2013 AUTUNNO

PRIMAVERA

30 aprile, 18:00
Villa Cipressi, Varenna
+
cena

4 maggio, 18:00

Ascension Church, Cadenabbia-Griante

18 maggio, 18:30

Villa Melzi, Bellagio

25 maggio, 18:00

Villa Vigoni, Menaggio
+visita guidata

1 giugno, 21:00
Villa Giamminola, Albavilla

2 giugno, 18:00

Villa Cipressi, Varenna
+
cena

7 giugno, 21:00

Villa Vigoni, Menaggio
+visita guidata

22 giugno, 21:00
Villa Amalia, Erba
+visita guidata

>>> Scarica il programma 2013 Primavera

 

21 settembre, 21.00
Villa Amalia (Chiesa di S. Maria degli Angeli), Erba

+visita guidata, 20:00

FANTASIA
Mario Carbotta (flauto), Floraleda Sacchi (arpa)

John Rutter: Suite Antique (Prelude, Waltz, Rondeau)
Giulio Briccialdi: Variazioni sul Carnevale di Venezia
Verdi/Genin: La Traviata (Fantasia per flauto e arpa)
Isaac Albéniz: Suite Espanola Op. 42 (Asturias, Cuba)
Marcel Stern: Deux pièces pour flûte seule (Bucolique, Iberica)
Bizet/Borne: Carmen Fantasia

_____________________________________________________________

+visita guidata, 20:00
La visita e la guida sono incluse nel biglietto del concerto.
Dott. ssa Orsola Moro (Autrice del libro "Un amore oltre ogni limite - La vera storia sentimentale tra Ugo Foscolo e Maddalena Bignami nella cornice di Villa Amalia") vi guiderà alla scoperta del parco. Maggiori informazioni >>>.

Sede del concerto Informazioni generali

Registrazione dell'evento online per FANTASIA: Mario Carbotta (flauto), Floraleda Sacchi (arpa) con tecnologia Eventbrite
 

_____________________________________________________________

Mario Carbotta, dopo il diploma con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Piacenza, ha continuato gli studi con Mario Ancillotti ai corsi di alto perfezionamento della Scuola di musica di Fiesole ottenendo parallelamente numerosi premi in concorsi nazionali di esecuzione musicale.
Apprezzato dal pubblico e dalla critica internazionale (Flutist Carbotta is simply superb, Audiophile Audition Classical Cd; Quant au flutiste Mario Carbotta il a des ailes, Repertoire; Carbotta plays the pieces with a nice tone and an excelent tecnique, Fanfare; Les interpretes son d'un musicalité et d'un gout parfaits, Le Monde de la Musique) ha tenuto concerti in tutta Italia, gran parte d'Europa, Medioriente, Nord Africa, Asia, Messico, Canada e Stati Uniti d'America esibendosi in importanti sedi concertistiche. In veste di solista ha suonato con prestigiose orchestre da camera (Mannheim Kammerorchester, Mainzer Kammerorchester, DKO Frankfurt, Orchestra da camera della Silesia di Katowice, Solisti Aquilani) e sinfoniche (Tonkünstler-Orchester Niederösterreich di Vienna, Karntner Sinfonieorchester di Klagenfurt, Südwestdeutsche Philharmonie Konstanz, Thüringer Symphoniker, Loh-Orchesters Sondershausen, Israel Sinfonietta, Orchestra Sinfonica di Istanbul, Orchestra della Radiotelevisone e Cinema della Repubblica Popolare Cinese, Cairo Symphony Orchestra, l'Orquestra do Algarve e Orquestra Classica de Madeira in Portogallo, Orquestra Sinfonica di Guadalajara, Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Filarmonia Veneta e negli Stati Uniti d'America con le Orchestre Sinfoniche di Amarillo, Altoona, Las Cruces e Longmont).
Ha pubblicato, curandone la revisione, brani di G. A. Fioroni, P. Nardini, P. Lichtenthal e A. Rolla per le case editrici Suvini Zerboni, Carisch, Rugginenti e Bèrben. Ha effettuato registrazioni per la RSI, (Svizzera Italiana), la radio Lituana, la HRT croata e la CBC di Toronto (Canada).
La sua discografia per le etichette Dynamic, Tactus, Nuova Era e Rugginenti comprende prime registrazioni in tempi moderni di Giuseppe Sammartini, Mario Pilati, l'integrale dell'opera per flauto di Nino Rota, i Lieder di Caspar Fürstenau (registrati con il coro della Radio Svizzera di Lugano diretto da Diego Fasolis), l'integrale dei duetti per flauto e violino (con Luigi Alberto Bianchi), i sei quartetti ed il concerto per flauto e orchestra di Alessandro Rolla, il Triplo concerto "degli oleandri" di Raffaele Gervasio (con l'Orchestra Sinfonica Lucana), "Memorie da concerto" di Gianni Possio (con la voce recitante di David Riondino) e l'integrale dei concerti per flauto e orchestra di Saverio Mercadante (con i Solisti Aquilani diretti da Vittorio Parisi).

Floraleda Sacchi è una tra le pochissime arpiste al mondo ad essersi esibita, come concertista, nelle principali sale e teatri dei 4 continenti. Riconosciuta come una delle più interessanti ed originali arpiste sulla scena internazionale, è considerata dalla critica anche una preziosa innovatrice nell'approccio al suo strumento.
I suoi celebrati CD fanno già parte della storia musicale dell'arpa e sono considerati veri e propri oggetti di culto. Floraleda è, infatti, l'unica arpista del panorama internazionale ad aver inciso per le quattro principali major discografiche (Decca, Universal, Philips e Deutsche Grammophon).
Per Floraleda e per il suo strumento hanno scritto musica importanti compositori. Da queste collaborazioni è nata l'originalissima "Portraits' Collection" (www.portraitscollection.com), una collana discografica edita da Amadeus Arte.
Floraleda ha suonato in importanti sale e festival in tutto il mondo, tra cui: Carnegie Hall-Weill Recital Hall e Palazzo delle Nazioni Unite (New York), Gewandhaus-Mendelssohn Saal (Lipsia), Konzerthaus-Kleiner Saal (Berlino), Auditorium Binyanei Hauma (Gerusalemme), Teatro Bibiena (Mantova), Sala Verdi (Milano), Matsuo Hall (Tokyo), Prefectural Hall Alti (Kyoto), Salle Varèse (Lione), Gasteig (Monaco), Concerts de la Croix Rouge (Ginevra), Theatre Bellevue (Amsterdam), Gessler Hall (Vancouver), CBC-Glenn Gould Studio (Toronto), Emilia Romagna Festival, Festival Pontino, Festival Musica no Museo (Rio de Janeiro), Rosegart Stiftung (Lucerna), ecc. ...
Tra il 1997 e il 2003 ha vinto l'eccezionale numero di 16 competizioni internazionali. Floraleda tiene masterclass in Europa, Stati Uniti e Canada. Parallelamente alla musica ha studiato inglese, francese e tedesco e si è dedicata alla fotografia e alla scrittura. In campo musicologico, ha pubblicato a 21 anni il suo primo libro, 220 pagine di studio sull'arpista inglese Elias Parish Alvars (1999, Odilia Publishing), autore per cui è considerata l'esperto mondiale, che ha ottenuto il premio Harpa Award (Praga, 1999). Nata a Como, si è dedicata nell'infanzia alla danza. Ispirata dai dischi di Annie Challan a suonare l'arpa, ha iniziato lo studio di questo strumento a 14 anni sotto la guida di Lisetta Rossi. Si è perfezionata con Alice Giles (Frankfurt a/M), Alice Chalifoux (Salzedo School, USA) e con Judy Loman (Toronto, Canada). www.floraledasacchi.com

 

Questo concerto è realizzato in collaborazione con il Comune di Erba

©2013 Associazione Amadeus Arte www.amadeusarte.com