Calendario 2007

 

31 luglio: Fortepiano e Arpa

10 agosto: Violino e organo

17 agosto: Soprano e chitarra

22 agosto: Soprano e pianoforte

24 agosto: Controtenore e clavicembalo

31 agosto: Arpa

Programma 2007

“IL SUONO, LA VOCE”

Nella sua seconda edizione il LakeComo Festival propone sei concerti che uniscono l'unicità dell'ascolto dal vivo alla bellezza delle ville e dei giardini che si affacciano sul Lago di Como.

Il tema di quest’anno è “Il suono-la voce” cioè il parallelismo tra la voce umana, primo strumento musicale, e il suono che è prodotto sia dalla voce che dagli strumenti musicali, creati dall’uomo ed intesi, in varie epoche, come accompagnamento, imitazione o alternativa alla voce stessa.

I primi concerti della rassegna propongono due percorsi alternativi alla voce umana e valorizzano risorse del territorio: il bell’organo della Parrocchia di S. Giorgio di Varenna e il pianoforte Blüthner (datato 1900) di Villa Monastero, recentemente restaurato.
Il concerto per pianoforte e arpa a Villa Monastero ripercorre il genere nato alla fine del ‘700 che proponeva in versione strumentale cameristica i temi operistici più noti, sostituendo le voci dei cantanti con il virtuosismo estremo richiesto dalla partitura agli strumentisti.
Il concerto per violino e organo nella chiesa di Varenna presenta invece autori tipicamente operistici (come Paisiello) le cui arie furono trasformate, all’inizio del ‘900, in un inno religioso per soli strumenti da Marco Enrico Bossi.

Il cuore di questa stagione musicale è costituito da tre concerti: “Chanson”, “Donne all’opera” e “Omaggio a Domenico Scarlatti” che formano un percorso a ritroso in tre generi (la canzone, l’opera e il melodramma) in cui la voce è assoluta protagonista. Qui il repertorio spazia dalla canzone (quasi pop), per soprano e chitarra, all’opera italiana, per soprano e pianoforte, fino alle arie antiche, per controtenore e clavicembalo, tra cui non poteva mancare un doveroso omaggio a Domenico Scarlatti di cui ricorre quest’anno il 250° anniversario della morte.

Il programma dell’ultimo concerto, Minimal Harp, propone invece strutture musicali contemporanee, semplici ed intense che rappresentano la ricerca del suono in se come alternativa alla voce stessa.

31 luglio
Varenna, Villa Monastero
VARIAZIONI E DIVERTIMENTI
Floraleda Sacchi (arpa Erard)
Marco Cadario (fortepiano Bluthner)


10 agosto
Varenna,Chiesa di San Giorgio
OLD AND NEW
Costance Frei (violino)
Andrea Macinanti (organo)


17 agosto
Varenna, Villa Cipressi
CHANSON
Paola Matarrese (soprano)
Andrea Candeli (chitarra)


22 agosto
Tremezzo, Villa Carlotta
DONNE DELL'OPERA
Giovanna Manci (soprano)
Eugenio De Rosa (pianoforte)

24 agosto
Menaggio, Grand Hotel Victoria
OMAGGIO A DOMENICO SCARLATTI nel 250° anniversario dalla morte
Tadashi Miroku (controtenore)
Silvia Rambaldi (clavicembalo)


31 agosto
Bellagio, Villa Melzi
MINIMAL HARP
Floraleda Sacchi (arpa)

 

 

©2007 Associazione Amadeus Arte